ALICE CUCINA APRILE 2020

0

24 MARZO 2020

È in edicola il nuovo numero di Alice Cucina di Aprile 2020

Di necessità virtù

Nel pieno dell’emergenza Covid-19 che ci ha colpito, facciamo tesoro delle risorse di cui disponiamo, riscopriamo il tempo da dedicare a noi stessi e i nostri cari, il modo di impiegarlo utilmente, soprattutto in una condizione straordinaria come questa. Anche a tavola. Mettiamola così: si va meno di corsa, c’è più tempo per preparare, per cucinare, per nutrirci bene e dedicarci attenzioni…  a distanza di sicurezza, s’intende. A darci il giusto supporto –  e conforto – la nostra dieta mediterranea, dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, che  risulta essere ancora e ancora la scelta migliore, specialmente in questo momento in cui ci raccomandano un regime alimentare corroborante, di alto valore nutritivo. Eccoci dunque ai grandi classici di primavera, rivisitati e corretti dai nostri abili cuochi.

A darcene interpretazione in chiave attuale comincia Antonio Paolino il più giovane dei top-chef dell’Accademia di Alice, che si produce nel tipico babà napoletano, realizzate secondo ricetta di tradizione, ma rinvigorito da una deliziosa bagna al limoncello. La scuola è d’obbligo, perché, ai fini di un risultato d’impeccabile sofficità e leggerezza, la procedura e le indicazioni di un professionista sono pressoché indispensabili. Se poi è napoletano doc, la riuscita è garantita. Deliziose anche le altre proposte di Paolino – un risotto vivacizzato con ingredienti mediterranei in versione multicolor e l’irresistibile sablé Cuore di Mamma, un trionfo di frutta su ganache di cioccolato bianco.

Per non parlare degli altri piatti “firmati”, come i tagliolini ai cardi e ricci di Andrea Ribaldone, il risotto all’acqua di pomodoro plancton capperi acciughe e basilico dei due stellati Matteo Metullio e Davide De Pra, oppure le “meraviglie in pasta” della nostra Angela Fiorini, tipo le pappardelle spirulina e mela con salmone gamberi e pomodorini. Immancabili sono anche le lasagne, alle quali abbiamo dedicato un mini-speciale, con ricette (e scuole) variamente golose, dalle tradizionali alle più alternative. Impossibile tacere delle costolette (rigorosamente cunt el maneh, cioè con l’osso) con le panature creative di Massimo Piccheri e della sopraffina pancetta di maiale brasata al coriandolo di Aurelio Carraffa.

Ma soprattutto del nutrito (letteralmente) capitolo dei dolci. Frittelle di fragole con sciroppo al basilico e limone, delizie al limone e torta al caffè, charlotte royale, strudel e torte al cioccolato e lamponi per le occasioni più vari…  Beh, magari stiamo un po’ deragliando rispetto alla dieta mediterranea vera e propria o, per meglio dire, più”responsabile”. Ma tant’è: a fronte di un periodo extra-ordinario, che il menu di casa sia straordinario.

La redazione

Prezzo: 8,90 (con allegato I Colori)

Novità in Edicola

Non perdere nemmeno una copia della tua rivista preferita. Prenota su primaedicola.it e ritira in edicola.

Leave a Reply