LA GOLA IN VIAGGIO OTTOBRE-NOVEMBRE-DICEMBRE 2019

0

10 Ottobre 2019

È in edicola La Gola in Viaggio Ottobre-Novembre-Dicembre 2019

Quando si parla di “turismo enogastronomico” in Italia si vuole indicare l’insieme di cultura, territori e persone, ma anche attività e prodotti tipici, che il viaggiatore prende in
considerazione quando sceglie una destinazione. È per questo che abbiamo scelto per la copertina dell’autunno di LA GOLA IN VIAGGIO i paesaggi vitivinicoli del ROERO, in
una delle parti più belle del Piemonte, a nord di Alba; certo anche perché il Roero, nel 2014 insieme a Langhe e Monferrato, sono stati dichiarati patrimonio mondiale UNESCO per
“l’eccezionale testimonianza vivente della tradizione storica della coltivazione della vite” ma anche e soprattutto per far conoscere tutte le meraviglie del territorio in autunno, tra
tartufi, castagne e nocciole. Tra le altre cose vi porteremo nell’Azienda ANGELO NEGRO a passeggiare tra i vigneti cru San Giorgio o al Castello di Guarene a cena nel raffinato ristorante dello chef Tommaso Roberto.

Poi andremo a visitare in anticipo la prossima capitale italiana della cultura 2020 PARMA, per godersi prima dei grandi flussi le eccellenze culinarie ma anche i tesori artistici. Una tappa alla Basilica di Santa Maria della Steccata per ammirare gli affreschi del Parmigianino e magari nello stesso giorno passare a pranzo dal Ristorante La Filoma per testare il rollè di coniglio farcito proposto dallo chef Alessandro Zoppi. Poi faremo sosta a Verona a conoscere Mauro Buffo del 12 Apostoli o molto più a sud, a Modica, a scoprire con Simone Sabaini della Cioccolateria Sabadì le tecniche del cioccolato biologico di prima qualità.

Non poteva mancare in pieno autunno una visita nelle Marche ad Acqualagna in concomitanza della Fiera del Tartufo Bianco, anche per degustare le migliori carni lavorate nella storica tradizione locale da Antica Macelleria Sorcinelli, o in centro a Milano dalla Pasticceria Giovanni Galli, una delle botteghe storiche più rinomate del capoluogo lombardo per scoprire un autentica prelibatezza: i marrons glacés.

In prossimità del periodo natalizio consigliamo poi un tour di golosità tra i migliori pasticceri d’Italia dove trovare, comprare o ordinare i migliori dolci della tradizione italiana. Uno dei migliori buccellati siciliani a Palermo da Antico Caffè Spinnato o, a Siena, dalla Pasticceria Buti per un classico panforte, o ancora la mitica gubana a Pordenone dalla Pasticceria Diana. Sempre superclassici ma inevitabili il panettone a Milano da Marchesi e il pandoro da Perbellini, a Bovolone, nei pressi di Verona. Una stagione di gusti e sapori veramente senza fine.

Leave a Reply