CASE DESIGN STILI MAGGIO 2018

Case Design Stili Maggio 2018

1O Maggio 2018

 

Case Design Stili: il numero di Maggio 2018

È in edicola il numero di Maggio 2018 di CASE DESIGN STILI, il magazine dedicato all’home design che promuove la cultura del progetto e si conferma contenitore interattivo di gusto e di tendenze.

In questo numero:

Un nuovo linguaggio
In provincia di Reggio Calabria, gli architetti Francesco Fedele e Mariangela Figliomeni hanno realizzato una residenza unifamiliare per una giovane coppia. All’interno, volumi puri e sovrapposti e spazi avvolti dalla luce valorizzano il concetto di vuoto determinato dalla doppia altezza e da un’impostazione contemporanea nella scelta dei materiali: vetro, ferro grezzo e legno di ulivo locale. Il progetto nasce all’insegna della sostenibilità ambientale ed energetica e si avvale, quindi, di sistemi innovativi e di uno studio ragionato della esposizione delle facciate che richiama, in parte, il protocollo delle costruzioni passive.
(di Emma Coleman; foto di Salvatore Colloridi).

L’onda perfetta
Nel cuore della regione finlandese dei laghi e distante dagli standard delle realizzazioni prefabbricate, l’abitazione firmata dall’architetto Seppo Mäntylä è una sorprendente combinazione di materiali: legno massello, vetro e acciaio e si ispira alla tradizione dei maestri d’ascia nella curvatura del legno propria della carena delle imbarcazioni e per il motivo della vela. La particolarità della forma architettonica strutturale gioca con volumi e lunghezze, ottenendo dal legno la stessa flessibilità del metallo e affacciandosi come un’onda sul lago Saimaa. All’interno, il design degli arredi è Made in Finland, un tributo al comfort e un invito all’essenzialità.
(di Floriana Morrone; foto di Polar Life Haus/Studio Hans Koistinen).

Dialogo con la città
A New York, nel quartiere Tribeca, all’ultimo piano di un palazzo che nel 1884 ospitava una fabbrica per la lavorazione del caviale, si trova oggi l’appartamento riprogettato dagli architetti Andrew Franz e Jaime Donate, dello studio newyorkese Andrew Franz Architect PLLC.
La filosofia progettuale ha tenuto conto del passato industriale dell’edificio, con un dialogo tra nuovo ed esistente, in cui arredi e materiali moderni convivono con elementi restaurati o recuperati dal loft preesistente. All’interno è stato creato un cortile “sommerso”, che massimizza la luce naturale, amplia la vista sul panorama e favorisce la circolazione dell’aria: un soppalco vetrato si apre su una corte esterna e poi sul giardino pensile, con una copertura vetrata scorrevole, un lucernario di circa 50 metri quadri apribile, per offrire la massima fruizione dello spazio outdoor.
(di Petra Romanov; foto di Albert Vecerka-Esto).

Speciale arredi esterni
Con la bella stagione il relax “trasloca” all’aria aperta e giardini e terrazze diventano protagonisti di uno stile che si richiama a tre concetti base: massimo comfort, massima durabilità, minima manutenzione. Concetti che gli arredi per esterni fanno propri, sperimentando forme sempre più comode, materiali performanti, resistenti agli agenti atmosferici e che non necessitano di manutenzione. Dalla zona salotto all’area pranzo, fino ai complementi, per vivere un progetto verde completo. (di Floriana Morrone e Alessandra Valeri).

Immobiliare: investire in Puglia
Che si tratti di una masseria, di un trullo o di un palazzetto barocco, l’investimento immobiliare in Puglia, la terra tra i due mari, esercita un fascino che si nutre anche delle suggestioni del territorio, della sua cultura, della sua gastronomia, delle sue peculiarità architettoniche. Una miscela che attira un turismo di qualità e un popolo di investitori, soprattutto inglesi e nordeuropei, in cerca di buoni affari. (di Antonio Schembri)

 

Case Design Stili vi aspetta in edicola e su Primaedicola.it

 

Periodici Case Design Stili maggio 2018

Leave a Reply